Alimentazione in caso di Diarrea

La Diarrea costituisce uno dei più fastidiosi disturbi e comunque non deve essere sottovalutata.
Può essere di origine climatica cioè da colpo di freddo, o di origine alimentare cioè da abuso di alimenti consumati crudi e freddi.

Tra i sintomi più comuni abbiamo: sensazione di freddo all’Intestino con coliche e feci liquide inodori.

Per ciò che concerne la terapia alimentare dobbiamo cercare di produrre calore al nostro corpo, quindi diremo no a carne, pesce e uova perché sono alimenti inadatti per questa fase, dove l’organismo è prettamente disequilibrato dalla perdita di troppi liquidi.

Riscaldiamo l’organismo per farlo funzionare bene creando del tepore, quindi sì ad alimenti tiepidi, neutri e un po’ caldi.

Sarà inoltre importante far bere molto utilizzando anche delle tisane, ad esempio di liquirizia e malva, oppure dei tè leggeri o alla frutta, come quello alla ciliegia, oppure al limone, che fa da lieve astringente.

Come nutrizione solida, almeno nella fase acuta, consigliamo verdure come la carota, cotta o cruda per lo Stomaco e l’Intestino o brodo di cipolle.

Poi, assumeremo della zucca, al forno o sotto forma di passato di verdura: si tratta di un alimento dolce, di natura tiepida, che agisce principalmente sullo Stomaco.

Come frutta ci faremo aiutare prevalentemente da composta di mele, infatti la mela armonizza la digestione.

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *