Insonnia e problemi

Un buon sonno è auspicabile per una vita in salute ed equilibrata purtroppo con l’arrivo della notte molte persone mantengono uno stato mentale di eccitazione che non permette il giusto rilassamento al coricarsi. Questo può essere il risultato di un accumulo di stress, lavoro intellettuale, di disequilibri alimentari, ma anche di stati specifici come menopausa o andropausa, depressione, ipertiroidismo, ecc.

Come regola generale dobbiamo cercare di contenere questa attività mentale e ricercare il riposo.

L’Alimentazione in caso di insonnia vuole alimenti con sapore amaro e dolce e freschi. Sono da preferire delle cotture a bagnomaria o a vapore. La sera bisognerà consumare pietanze che non vadano a sovraccaricare ed appesantire il Fegato e la circolazione, pertanto non si devono consumare alimenti grassi come salumi, uova fritte, formaggi grassi e ad eccitanti quali spezie calde, alcool e caffè. Si dovranno preparare piatti a base di cereali cotti in acqua o a vapore, con grano, miglio, riso e orzo. I legumi dovranno essere assunti nelle minestre oppure cotti in acqua, scegliendo tra fagioli, soia e lenticchie. Per ciò che concerne il consumo di verdure sono preferibili lattuga, sedano, rapa, asparagi, carciofi, zucca e funghi. Tra la frutta preferire datteri, mele, pere e banane. Sono di sicuro buon effetto le preparazioni di zuppe di pesce e brodo di manzo. Se ci troviamo difronte a situazioni e periodi di stress molto grandi, si consiglia di assumere mezz’ora prima di coricarsi, qualcosa di dolce come del miele oppure un bel bicchiere di latte zuccherato come da sempre consigliato dalle “Nonne”

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *